ARRESTATO 2 VOLTE IN GUE GIORNI. PLURIPREGIUDICATO RAPINA UN CENTRO SCOMMESSE

ARRESTATO 2 VOLTE IN GUE GIORNI. PLURIPREGIUDICATO RAPINA UN CENTRO SCOMMESSE

Evaso dai domiciliari. Aveva già distrutto con una mazza da baseball il gazebo del bar della sorella

È stato allontanato dal suo domicilio per scontare gli arresti domiciliari in una comunità della provincia Carmine Telegrafo, 40enne, pluripregiudicato. Nonostante fosse sottoposto a obbligo di dimora, qualche giorno fa era stato identificato come l’autore del danneggiamento, con una mazza da baseball, del gazebo esterno del bar della sorella, nel quartiere Cecilia di Modugno. Tornato ai domiciliari, ha ricominciato a delinquere.
I carabinieri gli hanno contestato di aver commesso, evadendo di nuovo la misura cautelare, una rapina in un centro scommesse dello stesso quartiere. Ad incastrarlo un video della sorveglianza che lo riprende mentre, a suon di schiaffi, costringeva uno dei cassieri a farsi consegnare tutto il contante presente nelle casse dell’attività commerciale, circa 650 euro, per poi allontanarsi in bici. Dalla perquisizione gli inquirenti hanno trovato parte del contante nascosto in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.