IL SECONDO CIRCOLO RIEVOCA I TEMPI DI BONA SFORZA

IL SECONDO CIRCOLO RIEVOCA I TEMPI DI BONA SFORZA

Un corteo nelle principali vie della città

Si parla ancora di Millennio Modugnese. Le vie del centro città sono tornate indietro nel tempo con la rievocazione dei ragazzi del Secondo circolo di Modugno. Rigorosamente in costumi d’epoca, tra sbandieratori e giullari, i ragazzi hanno sfilato giungendo al Cisternone dove ci sono esibiti in danze, canti e giochi.
Popolani, damigelle, mercanti, clero, nobili e regali, tra cori festanti riecheggiano il verbo del popolo. Il folto pubblico presente riunitosi per l’occasione, non ha potuto che porre il giusto tributo entusiasta, a suoni di fragorosi applausi. Era il millennio di Modugno, correva l’anno 2022 al dí 6 del mese di giugno. Protagonista della rievocazione storica le classi del 2° Circolo Didattico “Via Napoli” di Modugno.
Si conclude così il progetto “In viaggio…nel mio paese” che, per il corrente anno scolastico, ha portato gli alunni alla conoscenza, in modo giocoso, del loro territorio mediante la ricerca, l’indagine e l’esplorazione dello stesso.
Attraverso l’individuazione degli elementi più specifici del nostro paese, gli alunni hanno collocato fatti ed eventi nel tempo, conoscendo la propria realtà territoriale con la sua storia e le sue tradizioni, per giungere alla consapevolezza della propria identità sociale e culturale. Hanno dato vita ad un percorso interdisciplinare che ha avuto come filo conduttore il rapporto tra risorse territoriali e patrimonio culturale.
“Un ringraziamento particolare va ai meravigliosi alunni – si legge nel comunicato dell’evento – che con serietà, partecipazione, entusiasmo e motivazione, insieme a tutti gli insegnanti e alla Dirigente Scolastica prof.ssa Maria Lucia Giordano, hanno dato vita a questo evento”.

Una mostra, intitolata “Alla scoperta delle nostre radici”, è stata allestita con gli elaborati dei ragazzi nella palestra della scuola Aldo Moro.

(Video girato e prodotto da Domenico Amenduni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.