MODUGNO SI ILLUMINA DI NATALE

MODUGNO SI ILLUMINA DI NATALE

L’accensione dell’albero e la mostra dei presepi inaugurano la stagione più magica dell’anno

Un albero di luce ha illuminato il centro di Modugno e ha dato ufficialmente il via alle celebrazioni natalizie. Ieri, giornata della festa dell’immacolata, l’albero ad impatto zero, che si alimenta con pannelli fotovoltaici e che si illumina a tempo, per evitare sprechi, è stato inaugurato alla presenza di Leonardo Delle Foglie, ceo di Bio Vegetal Tersan Puglia, che ha donato al Comune la struttura e Don Nicola Colatorti, che ha ricordato, nel suo discorso, i meno fortunati e coloro che hanno perso tutto a causa di una guerra insensata. La scelta di usare delle bici, emblema di mobilità sostenibile, che alimentano la base dell’albero, richiama la volontà di volere un mondo più ecosostenibile e rispettoso delle risorse naturali.

Oltre l’accensione dell’albero, ieri la Proloco Modugno ha inaugurato una mostra di presepi artigianali. Si tratta di 21 presepi, ad opera di 8 artisti modugnesi, e di due associazioni del territorio Retake Modugno e Unitalsi Modugno, con l’aggiunta di un presepe dei soci della Proloco. L’associazione ha anche pensato alle periferie, infatti il 12 verrà inaugurata una mostra di presepi anche al Quartiere Cecilia. Entrambe saranno visitabili fino al 6 gennaio, nella sede centrale della Prolo in piazza Sedile e al centro anziani di via Ancona.

“Dopo due anni di pandemia – fa sapere il neo presidente della Proloco Euprepio Cotugno – ci siamo ritrovati con un simbolo, i presepi, che rappresentano la rinascita e l’auspicio di un futuro migliore dopo due anni di pandemia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.