L’OLIO DI BALSIGNANO PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ E PER LE PARROCCHIE

L’OLIO DI BALSIGNANO PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ E PER LE PARROCCHIE

Il Comune dona 200 bottiglie di olio extravergine di oliva

Dal Comune di Modugno l’iniziativa donazione “olio di Balsignano “. È stato firmato, infatti, un atto di indirizzo per destinare 200 bottiglie da 1 litro di olio ,proveniente dagli uliveti dell’antico fondo medievale, a chi ne ha più bisogno. Grazie alla copiosa produzione agricola si è potuto devolverne una parte per la beneficenza e il resto sarà messo in vendita. Destinatarie del dono sono state le famiglie modugnesi nelle quali tutti i componenti in età lavorativa siano in cassa integrazione nella misura del 100% e o disoccupati e privi di misure di sostegno al reddito ad eccezione di quelle legate al Covid19; nuclei familiari all’interno dei quali non è presente alcun soggetto percettore di reddito e/o di sostegno al reddito, ad eccezione del Reddito di Emergenza e di quelle legate al Covid19; nuclei familiari in cui i componenti in età lavorativa siano in cassa integrazione nella misura del 100% e/o disoccupati in cui vi siano percettori di pensioni di invalidità civile e/o accompagnamento (pensioni cumulabili massimo Euro 850,00). L’iniziativa è stata ereditata dalla precedente amministrazione che durante il periodo di piena pandemia, coinciso con il primo lockdown di marzo, ha devoluto “l’oro di Balsignano” alle famiglie più in difficoltà. Anche le parrocchie sono state inserite tra i destinatari. Infatti 100 litri di olio lampante sono stati consegnati alle parrocchie presenti sul territorio e ordini religiosi territoriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.