NASCONDEVANO DROGA IN CASA E NEI CALZINI, UN ARRESTO E UNA DENUNCIA

NASCONDEVANO DROGA IN CASA E NEI CALZINI, UN ARRESTO E UNA DENUNCIA

Coinvolti un 27enne e un 32enne già noti alle forze di polizia

Nascondevano droga nei calzini e in casa, ma sono scoperti dai carabinieri. Uno è stato arrestato, l’altro denunciato a piede libero.
È successo nelle scorse ore, quando i militari, impegnati nei soliti controlli per il rispetto delle normative anticovid 19, si sono avvicinati a due soggetti, originari di Bari, che erano a bordo di una utilitaria in viale della Repubblica, a due passi dal comando.
I due ragazzi, un 27enne (A.G) e un 32enne, già noti alle forze di polizia, avevano la somma di oltre 1.300 euro in contanti, mentre uno di loro nascondeva nel calzino cinque stecche di hashish, per un peso complessivo di cinque grammi.
Al termine del controllo, i carabinieri hanno arrestato il 27enne e denunciato a piede libero il 32enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Non è tutto, perché nelle abitazioni degli spacciatori e, in modo particolare in casa dell’arrestato, il cane Zilio del Nucleo cinofili carabinieri di Modugno ha trovato, nascosti in un giubbino, ulteriori 21 grammi di hashish suddivisa in dosi, quattro grammi di marijuana suddivisa sempre in dosi e un telefono cellulare utilizzato per i contatti con i clienti.
Ai due baresi è stata anche contestata la sanzione amministrativa per essersi spostati fuori Comune senza alcuna valida motivazione, in contrasto proprio con la normativa anti covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.