MODUGNO SI CANDIDA AL BANDO “QUALITÁ DELL’ABITARE” CON IL PROGETTO “URBAN PLAYGREEN”

MODUGNO SI CANDIDA AL BANDO “QUALITÁ DELL’ABITARE” CON IL PROGETTO “URBAN PLAYGREEN”

Un finanziamento di 950mila euro

Riqualificazione dei borghi storici, recupero ambientale dei margini urbani e Welfare e periferie sono gli obiettivi che il bando “Qualità dell’Abitare” si pone di realizzare. Approvato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con l’adesione della Città Metropolitana di Bari, si tratta di un percorso di co-progettazione con le Amministrazioni Comunali, al fine di promuovere l’edilizia ambientale e sostenibile, il recupero delle aree periferiche e il miglioramento della qualità della vita. Un finanziamento di ben 853 milioni di euro, per riqualificare e incrementare il patrimonio destinato all’edilizia residenziale sociale, in un’ottica di consumo “zero” del suolo, destinato alle Regioni e ai Comuni con più di 60mila abitanti

Modugno ha aderito al bando candidandosi con un progetto denominato: “URBAN PLAYGREEN”. Redatto dai tecnici comunali del Servizio 5 – Lavori Pubblici, mira ad ottenere un finanziamento di 950mila euro, dei quali 9.500 co-finanziati dal Comune, per iniziare un progetto di rigenerazione urbana e ampliamento del verde pubblico attrezzato in alcune zone periferiche. Se Modugno dovesse essere ammessa al finanziamento, le zone interessate sarebbero la via S.P. 92 per Bitritto, p.zza Aldo Moro, p.zza Luigi Einaudi, p.zza Enrico De Nicola. La Giunta comunale ha approvato il progetto, dichiarato immediatamente eseguibile dagli addetti ai lavori. Non resta che aspettare la proclamazione dei vincitori del finanziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.