PARCO EX CEMENTERIA: ENTRO FINE ANNO LA MESSA IN SICUREZZA

PARCO EX CEMENTERIA: ENTRO FINE ANNO LA MESSA IN SICUREZZA

Sopralluogo con l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci

Il sindaco Nicola Bonasia, con l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci, il rappresentante dell’Italgen e i consulenti incaricati hanno compiuto, nel pomeriggio, un sopralluogo nella cava dell’ex cementeria. Il questo luogo presto sorgerà un parco urbano, dedicato a Pinuccio Loiacono.

Entro fine anno, fa sapere il Primo cittadino, in continuità con quanto stabilito a dicembre 2019 con una delibera di Consiglio Comunale, avverrà la messa in sicurezza di quest’area e la protezione di un ecosistema naturale di così grande rilevanza.

L’incontro è stato utile per illustrare il progetto di risanamento e recupero dell’area che si sviluppa su oltre 20 ettari e prevede – allo stato attuale – recinzioni in legno, una viabilità interna ed un belvedere galleggiante sul laghetto. L’intervento di riqualificazione dell’intero sito dell’ex cementeria in contrada Matracco, prevede la realizzazione nella zona industriale di un campo fotovoltaico di 5,5 MW ormai in avanzata fase di autorizzazione per la produzione di energia pulita (da fonte rinnovabile), un altrettanto importante contributo “green” del nostro territorio verso la decarbonizzazione voluta dagli indirizzi europei e nazionali.

“L’opportunità che dobbiamo cogliere è quella di rendere quest’area, in un futuro prossimo, un grande polo attrattivo dell’intera città Metropolitana e della Regione – scrive Bonasia – un’arena naturale di eventi di rilevanza non solo locale. Si tratta di un’operazione irripetibile, un’occasione unica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.