MILLE ANNI DI MODUGNO. ECCO COSA BOLLE IN PENTOLA

MILLE ANNI DI MODUGNO. ECCO COSA BOLLE IN PENTOLA

Anticipazioni delle iniziative per festeggiare il Millennio

Sono passati mille anni da quando la nostra Città venne ufficialmente costituita. Mille anni da quel documento di pergamena nel quale, per la prima volta, è nominato il “Loco Medunio”. Purtroppo la pandemia ha rallentato e sicuramente ridimensionerà il tenore dei festeggiamenti, ma questo evento non può e non deve essere dimenticato. Ecco alcune anticipazioni su come l’amministrazione comunale intenderà celebrare il Millennio. Nella delibera di Giunta, del 1 aprile, sono state approvate alcune iniziative e linee guida riguardanti i festeggiamenti. Ci sarà un evento di apertura, una proiezione di un “video mapping”, che racconterà attraverso un gioco di musica e immagini 3D proiettati su facciate di palazzi, chiese e/o monumenti di rilevanza artistica, culturale, religiosa e storica, l’evento di apertura del millennio. La stessa proiezione sarà preceduta da letture contestualizzate inerenti al Millennio. È stato anche disegnato un logo-brand a tema, “Modugno Millenaria M X X I – 2 0 2 1”, che sarà affisso e ben visibile nei punti nevralgici e strategici della città, attraverso manifesti, cartellonistica, striscioni di benvenuto e mezzi pubblici e comunali. Ci sarà anche un omaggio filatelico. Un francobollo, che rientrerà nella sezione: “il patrimonio artistico e culturale italiano”, che celebrerà la fondazione della nostra Città. Nell’atto di indirizzo anche un programma culturale costituito da eventi quali convegni, mostre, rievocazioni storiche, fiere, concorsi letterari, musicali, teatrali, concerti ed eventi sportivi, tutti a tema Millennio.

Un ruolo centrale lo avranno anche le realtà associative del territorio, scuole di ogni ordine e grado, comitati e contenitori culturali di pubblico interesse. L’Amministrazione Comunale intende infatti valorizzare il “Millennio” promuovendo ogni singolo evento di interesse culturale, storico e sociale e religioso, collegato alla nostra storia e tradizione. Importante sarà anche il ruolo della comunicazione; informare, diffondere notizie e promuovere il “Millennio” attraverso i diversi canali comunicativi social, testate giornalistiche ed emittenti radio/televisive, per valorizzare le peculiarità dei luoghi identitari della città di Modugno caratterizzati da antiche tradizioni.

Tutti gli eventi e la loro esecuzione saranno, ovviamente, strettamente collegati al rispetto dei DPCM e ordinanze sovracomunali e comunali, vigenti in materia di prevenzione da Covid 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.