COMPLEANNO COL BOTTO A MODUGNO

COMPLEANNO COL BOTTO A MODUGNO

Denunciati per aver fatto esplodere fuochi d’artificio in pieno centro

Un compleanno col botto quello che si è svolto ieri sera a Modugno. Anche per il finale con denuncia. Già perché la compagnia dei carabinieri di Modugno ha fermato, verso le 10, due ragazzi di 26 anni intenti a dare uno spettacolo pirotecnico in pieno centro cittadino. È successo in piazza De Amicis, una pattuglia è stata allertata dagli spari e si è subito recata sul posto. Alla vista delle volanti c’è stato il fuggi fuggi generale di coloro che erano intenti a vedere lo spettacolo illegale. Fermati con le mani nel sacco i due che stavano materialmente accendendo i fuochi, che si sono giustificati affermando di stare festeggiando un compleanno. Immediata la denuncia per accensione di fuochi illegali che avdebbe potuto creare gravi danni a cose e persone; infatti i due stavano facendo esplodere i botti proprio vicino ad una scuola, in una piazza dove non solo ci sono negozi ma anche abitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.