LA PROTESTA DEGLI AMBULANTI MODUGNESI: “STIAMO ANDANDO VERSO LA DISTRUZIONE DEL MERCATO DEL VENERDÌ E DELLA FIERA DEL CROCIFISSO”

LA PROTESTA DEGLI AMBULANTI MODUGNESI: “STIAMO ANDANDO VERSO LA DISTRUZIONE DEL MERCATO DEL VENERDÌ E DELLA FIERA DEL CROCIFISSO”

In piazza per dire no al Documento Strategico del Commercio

Il giorno da segnare è dopodomani, venerdì, alle 15, anche se la protesta inizierà domani pomeriggio.
È quella delle associazioni degli ambulanti, a cui non piace per niente il Documento strategico del commercio, redatto dal CAT IMPRENDO SCARL (Società di Capitali privata – Centro di assistenza tecnica di proprietà della CONFESERCENTI), con la collaborazione di S&P Coop a r.l., che venerdì, appunto, sarà affrontato in Consiglio comunale. “Un progetto di molte decine di migliaia di euro di soldi pubblici che dovrebbe migliorare le condizioni generali delle imprese ma che – è la convinzione di CasAmbulanti – produrrebbe effetti devastanti sugli operatori”.
Che parlano di un vero e proprio blitz e per questo sono pronti allo stato di agitazione. Perché, quindi?
“Il Documento – affermano – rispetto al quale ora approfondiremo anche con quali modalità, con quali pareri e con che metodologia concertativa sia potuto arrivare addirittura già in Consiglio comunale, comprende non solo la riduzione di oltre il 50 per cento del numero di posteggi della tradizionale e storica Fiera del Crocifisso, ledendo i diritti acquisiti dagli operatori che hanno maturato nei decenni le anzianità di posteggio e ai quali avrebbero già, invece, dovuto essere rilasciate le concessioni dodicennali, ma addirittura contiene una revisione del posizionamento delle postazioni di vendita nel mercato settimanale del venerdì, portato da anni alla distruzione assoluta e al degrado”.
Si tratterebbe, quindi, secondo gli ambulanti, della distruzione della fiera del Crocifisso e l’annientamento del mercato del venerdì.
Per questo, allora, preannunciano una battaglia durissima e “abbiamo già inviato una nota congiunta indirizzata al sindaco di Modugno, Nicola Bonasia, a firma di CasAmbulanti e Fiva Confcommercio, affinché si faccia immediatamente chiarezza su questa triste vicenda e che vedrà già da domani, alle 16,30. la presenza di delegazioni presso gli Uffici tecnici comunali per chiedere lumi e spiegazioni non solo all’amministrazione comunale ma anche al Coordinatore del Documento Donato DINOIA il quale dovrà altresì fornire spiegazioni su chi siano i soggetti che abbiano fornito i pareri su quel Documento Strategico del Commercio, a quale titolo, in quale veste e con quale documentazione comprovante la loro legale rappresentanza per poter esprimere pareri, oltre che l’accertamento di eventuali posizioni di conflitto d’interesse”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.