FERMI, DENUNCE E SANZIONI DA FESTA PATRONALE

FERMI, DENUNCE E SANZIONI DA FESTA PATRONALE

Sanzioni per accensioni pericolose, esercizio abusivo del commercio, guida in stato di ebrezza e guida senza patente

Anche durante le giornate dedicati ai nostri Patroni, i carabinieri della Stazione cittadina hanno continuato i servizi finalizzati al controllo del territorio e al rispetto delle norme in genere.
Ed è stato così, allora, che nel corso degli stessi, i militari hanno denunciato un 35enne sorpreso mentre faceva esplodere due batterie di fuochi d’artificio sulla pubblica via mettendo a rischio l’incolumità dei residenti nelle palazzine circostanti. L’uomo è stato fermato, identificato e deferito alla competente Autorità Giudiziaria cui dovrà rispondere del reato di accensioni ed esplosioni pericolose. Il denunciato si è giustificato dicendo che voleva festeggiare l’apertura di una nuova attività.

Nei medesimi giorni, non sono mancati controlli all’interno dell’area adibita a luna park per i festeggiamenti e qui i carabinieri hanno sanzionato amministrativamente un 22enne, un 18enne e un 24 enne per esercizio abusivo del commercio in assenza di licenza e vendita in zona prevista da regolamento comunale, nonché occupazione abusiva di suolo pubblico. Tutti e tre i soggetti sono stati trovati mentre vendevano bevande senza alcun tipo di autorizzazione.

Infine i militari della Sezione Radiomobile hanno fermato in piena notte, alla guida di una Fiat Panda, un 27enne che ha rifiutato di sottoporsi al controllo etilometro. Nei suoi confronti è scattata la denuncia alla competente Autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza con ritiro della patente di guida e, poco dopo, hanno sanzionato un altro conducente, 26enne che andava in giro con un’auto senza aver mai conseguito la patente di guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.