UNA DISAVVENTURA A LIETO FINE PER MICHELE E ROSSELLA

UNA DISAVVENTURA A LIETO FINE PER MICHELE E ROSSELLA

Prende quasi fuoco il camper dei due nomadi digitali modugnesi

Michele e Rossella sono due ragazzi che hanno fatto una scelta di vita diversa: vivere in camper viaggiando per il mondo. Sono partiti a settembre da Modugno, nominati dal Comune Ambasciatori della Città in occasione del Millennio Modugnese. Il loro viaggio è iniziato dalla Puglia e proseguito fino alla Sicilia dove, purtroppo, hanno avuto una disavventura, fortunatamente a lieto fine. La loro casa, un minivan, che con tanti sacrifici hanno rimesso a nuovo, ha quasi preso fuoco. È successo proprio alla vigilia del loro primo mese di viaggio. Avevano percorso appena un paio di chilometri. Fortunatamente si sono subito resi conto del malfunzionamento e non ci sono stati incidenti.

“La paura è stata tanta – raccontano i due ragazzi sulla loro pagina Istagram “VanGolden” – e non possiamo negare che sia stato un duro colpo per noi. Non ci aspettavamo di dover affrontare questo problema ad appena un mese di viaggio, con tutti i soldi spesi per rimettere il van a nuovo”.

I due nomadi digitali non sono stati soli in questa difficile situazione. Sono stati aiutati e accolti da un fan follower che, riconoscendo il mezzo in panne, si è immediatamente messo all’opera per trovare loro un meccanico e un posto dove stare.

“I miracoli esistono – scrivono – un ragazzo che ci segue sui social ci è passato accanto per caso, ci ha soccorso e dato il numero del suo elettrauto di fiducia. Sua zia, inoltre, ci ha dato ospitalità per il tempo necessario in cui il camper potrà nuovamente mettersi in viaggio”.

L’ottimismo e il buonumore dei due giovani sposi non è stato assolutamente scalfito da questa disavventura. Sono anzi ansiosi e desiderosi di riprendere il loro cammino per il mondo.

“Queste cose capitano – affermano – che ci piaccia o no. Nello stesso modo in cui in una casa può rompersi qualcosa. Ci si rimbocca le maniche e si va avanti perché questo nostro sogno vale più degli imprevisti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.