TORNA L’OBBLIGO DELLE MASCHERINE ALL’APERTO. IL SINDACO FIRMA L’ORDINANZA

TORNA L’OBBLIGO DELLE MASCHERINE ALL’APERTO. IL SINDACO FIRMA L’ORDINANZA

In Corso Umberto I, Piazza Sedile, Piazza del Popolo, Corso Vittorio Emanuele, Via Roma, Largo Palmina Martinelli, in prossimità di ristoranti, bar e luoghi di culto

Il Covid non lascia tregua neanche a Natale, purtroppo bisogna ricordarlo. Il trend nazionale porta ad un aumento, seppur contenuto, dei contagi, ed anche Modugno segue la tendenza con un aumento di casi, rispetto alle precedenti settimane, di 48 positivi. Ma la situazione è fortunatamente stazionaria e, proprio per garantire delle buone e sicure feste, il primo cittadino Nicola Bonasia a firmato, qualche ora fa, un’ordinanza che riporta l’obbligo delle mascherine all’aperto. Le vie interessate sono Corso Umberto I, Piazza Sedile, Piazza del Popolo, Corso Vittorio Emanuele, Via Roma, Largo Palmina Martinelli.
Multe salate per chi non rispetterà l’obbligo di indossare i dispositivi di prevenzione anche nelle immediate vicinanze di tutti i bar, ristoranti ed esercizi commerciali, luoghi di culto, cimitero. Le sanzioni previste vanno dai 400 ai 1000 euro. Saranno esentati dagli obblighi i bambini di età inferiore ai sei anni le persone con patologie e/o disabilità incompatibili con l’uso dei dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie, persone che devono comunicare con un disabile con modalità tali di non poter fare uso del dispositivo (a mero titolo esemplificativo mediante la lettura del labiale, soggetti nel corso dello svolgimento di attività sportiva.
“I luoghi in cui maggiormente si concentra l’affluenza del commercio e delle iniziative natalizie devono essere maggiormente tutelati – afferma – bisogna comprendere che la migliore cura è la prevenzione e le migliori armi che abbiamo sono, oltre al vaccino, il distanziamento e la mascherina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.