COLPI D’ARMA DA FUOCO VERSO AUTO E ABITAZIONE. DUE DONNE CHIEDONO AIUTO

COLPI D’ARMA DA FUOCO VERSO AUTO E ABITAZIONE. DUE DONNE CHIEDONO AIUTO

La Compagnia di Modugno sulle tracce dei colpevoli. Probabile il movente per droga

Sembrerebbe la droga il movente degli atti intimidatori ai danni di una donna e di sua figlia a Modugno. Le due donne abitano in una casa rurale, in periferia, ed erano già state oggetto di minacce. Il figlio e fratello delle due vittime, poche settimane prima, era stato tratto in arresto dagli stessi militari poiché trovato in possesso di un ingente quantitativo di marijuana. Ad allertare la Compagnia di Modugno proprio la padrona di casa che, la mattina, si era presentata in caserma per denunciare di essere stata vittima di un atto intimidatorio, denunciando che ignoti, la sera prima, sempre mentre si trovava in casa con la madre, avevano esploso dei colpi di pistola contro la sua autovettura che era stata danneggiata nello sportello posteriore. Dopo questa denuncia altri 5 colpi di pistola sono stati esplosi, questa volta verso l’abitazione. Gli inquirenti sono sulle tracce dei colpevoli, grazie all’analisi dei filmati delle telecamere di sorveglianza. Sembrerebbe comunque accertata la pista dell’intimidazione per interessi legati allo spaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.