COPPIA DENUNCIATA PER OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE E VIOLAZIONE DEL DIVIETO DI SPOSTAMENTO A MODUGNO

COPPIA DENUNCIATA PER OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE E VIOLAZIONE DEL DIVIETO DI SPOSTAMENTO A MODUGNO

I due erano in stato di ebrezza.

Un extracomunitario arrestato per aver fornito false generalità, un secondo per guida senza patente

Un inizio anno turbolento quello che ha riguardato una coppia di 40enni. Nella notte tra venerdì e sabato una pattuglia della stazione dei carabinieri di Modugno ha fermato e controllato un’utilitaria che stava percorrendo la centralissima via Roma. Il fermo è avvenuto alle 4 .40 del mattino, in piena violazione del divieto di spostamento dalle 22 alle 5 dettato dalle regole di prevenzione da Covid 19 previste per i giorni rossi. Mentre gli inquirenti notificavano la sanzione, si sono accorti che la coppia era anche in stato di ebrezza. Ne è nata un’accesa discussione con minacce, da parte della passeggera, nei confronti delle forze dell’ordine. La donna, 40enne, è stata denunciata per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale e il conducente è stato accusato di guida in stato di ebrezza. Sempre a Modugno un altro fermo per violazione del coprifuoco. Questa volta ha riguardato un cittadino straniero di origine nigeriana, probabilmente privo di permesso di soggiorno, arrestato per aver fornito generalità false al momento del fermo. Un secondo extracomunitario, sempre di origine nigeriana, è stato fermato e denunciato per essersi messo alla guida senza patente. Nell’ultima settimana, nel territorio di Bari e provincia, sono stati eseguiti 860 fermi ed emesse 88 sanzioni per l’inosservanza delle norme anti-Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.