TORNEO LETTERARIO DEL PRESIDIO DEL LIBRO DI MODUGNO. ECCO I FINALISTI

TORNEO LETTERARIO DEL PRESIDIO DEL LIBRO DI MODUGNO. ECCO I FINALISTI

Quale sarà il titolo di Natale favorito dai modugnesi?

Quattro libri e quattro associazioni si sono scontrati per la semi-finale, ma solo due sono passati alla finale e si contenderanno il titolo di “Miglior libro di Natale 2020/2021”. I titoli che si sono aggiudicati la semifinale sono stati: “Canto di Natale” di Dikens, presentato dall’associazione Ute, “Lettere da babbo Natale” di John RR Tolkien, promosso dall’associazione Piazza Pubblica, “Ricordo di Natale” di Truman Capote, sponsorizzato dagli alunni dell’ISS Tommaso Fiore e “Racconti di Natale” di L. May Alcott, per il gruppo “Fidapa and Friends”. Gli autori che hanno conquistato i circoli di lettori, formati dalle presenze associative più attive sul territorio, e che sono arrivati in finale sono : “Ricordo di Natale” di Truman Capote e “Racconti di Natale” di L. May Alcott. Uno scontro che ha non solo del generazionale, visto che il primo è stato promosso da ragazzi in età scolare e il secondo da veterane della lettura, ma anche due generi diversi e stili diversi a confronto. Entrambi autori non convenzionali nei programmi scolastici, ma che dipingono l’atmosfera natalizia in maniera del tutto originale e opposta. Truman Capote racconta di sé in due racconti autobiografici dove, sullo sfondo di Natale, vanno in scena amicizia, desideri e sogni che, se ci si crede, potranno anche avverarsi. Il secondo è un romanzo da leggere davanti ad un caminetto, che fa viaggiare con la fantasia in un mondo dove la solidarietà, l’amore per le piccole cose, l’aiuto verso il prossimo e la magia del Natale sono ancora possibili. Quale sarà il vincitore di questa prima edizione del “Torneo letterario di Natale” del Presidio del Libro di Modugno? Saranno i lettori a sceglierlo mettendo il proprio Like sotto il video del titolo preferito. Basterà andare sulla pagina Facebook del Presidio del Libro di Modugno, si potrà votare fino al 4 gennaio. Il vincitore sarà proclamato il giorno dell’Epifania. I veri vincitori della competizione, indipendentemente dal titolo che prenderà più like, saranno i lettori. Lo scopo dell’iniziativa, infatti, è stato quello di promuovere la lettura, incentivare a spegnere la tv, pc o cellulari e aprire un buon libro, cibo per la mente e viaggio per la fantasia.
“Soprattutto in questo periodo di reclusione abbiamo sentito forte l’esigenza di evasione, e niente permette di viaggiare con la fantasia più dei libri – spiega la presidentessa del Presidio del libro di Modugno Lella Ruccia – Abbiamo giocato con la letteratura, scoperto nuovi autori e, sentendoci più vicini, abbiamo anche cercato di invogliare alla lettura. Questa iniziativa è piaciuta molto sia alle associazioni che hanno voluto giocare con noi, sia a chi si è incuriosito e, votando, ha poi letto il libro. È stato un esperimento riuscito e, probabilmente, lo ripeteremo, magari per decretare il libro imperdibile da portare sotto l’ombrellone”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.