MODUGNO E LA DROGA. DUE ARRESTI PER DETENZIONE E SPACCIO. TRA QUESTI UN MINORENNE

MODUGNO E LA DROGA. DUE ARRESTI PER DETENZIONE E SPACCIO. TRA QUESTI UN MINORENNE

L’operazione effettuata dai Carabinieri

I carabinieri di Modugno hanno arrestato un 26enne pregiudicato per spaccio di stupefacenti. Il giovane è stato sorpreso mentre cedeva due bustine di marijuana, pari a due grammi, a un coetaneo, quest’ultimo poi segnalato alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti. La successiva perquisizione nei confronti del ragazzo ha consentito di trovare un’altra dose della stessa sostanza pari a un grammo. Entrambi sono stati sanzionati per aver violato la normativa anti-covid. Il 26enne, tratto in arresto, è agli arresti domiciliari ma, dopo la convalida, è stato rimesso in libertà con l’obbligo di presentazione giornaliera ai carabinieri.

I militari hanno arrestato, inoltre, un 20enne, sempre di Modugno, sorpreso sabato pomeriggio mentre cedeva un grammo di marijuana a un 17enne. Colti in fragranza nel momento in cui avveniva lo scambio, i carabinieri hanno accompagnato i due in caserma. In seguito alla perquisizione personale e domiciliare, il 20enne aveva addosso altre quattro dosi per un totale di sette grammi di marijuana, una somma di 73 euro, ritenuta il provento dello spaccio e, in casa, otto cipolline per un peso di 3,5 grammi di cocaina. Anche per lui, oltre alla sanzione per il mancato rispetto della normativa anti-covid-19, sono scattate le manette e all’esito della convalida è stato rimesso in libertà.

Il minore, segnalato alla Prefettura, è stato affidato ai genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.