UNA PASQUA DI SOLIDARIETÁ CON LE ORGANIZZAZIONI, AZIENDE E COMMERCIANTI DI BARI E MODUGNO

UNA PASQUA DI SOLIDARIETÁ CON LE ORGANIZZAZIONI, AZIENDE E COMMERCIANTI DI BARI E MODUGNO

Donati generi alimentari, prodotti per bambini, buoni spesa e mascherine per le famiglie disagiate
Un gesto concreto per donare una Pasqua D’Amore

La Pasqua 2021 è stata ancora all’insegna del distanziamento e della lontananza. La percentuale di povertà tra le famiglie italiane è aumentata e molti hanno perso il lavoro oppure sono costretti a chiudere per i vari provvedimenti contro il Codid19. Ma per fortuna a favore di queste famiglie si muovono anche le associazioni. Coadiuvate dall’associazione Movimento Coscienza Sociale Città Libera di Modugno, molte organizzazioni, aziende e commercianti hanno donato prodotti per riempire la tavola delle famiglie più in difficoltà. Generi alimentari di prima necessità, come pasta, pelati, caffè ed altro, e prodotti per la prima infanzia e bambini sono stati donati da Pre’natal, Rotary Club Bari Ovest e Carrefour di Lorenzo Carlone. L’Organizzazione del  Rotary oltre a 100 kilogrammi di pasta, ha fatto dono di una discreta somma, in gift card, per acquisto beni alimentari da consumerà presso la catena di distribuzione Megamark. Si sono occupati del ritiro e della distribuzione dei prodotti l’associazione In.con.tra di Michele Tataranni, Cama.lila, organizzazione no profit per la lotta contro l’Aids e la parrocchia San Pietro del quartiere Cecilia di Modugno.

I soci dell’associazione Movimento coscienza sociale Città libera e altri simpatizzanti hanno anche fatto beneficenza in danaro e, con un fondo sociale (rimanenza di precedenti iniziative), il Movimento ha acquistato delle mascherine FP2, fino ad arrivare almeno a 500 mascherine, che verranno aggiunte a tutti i beni alimentari per tutte le famiglie che godranno della donazione. Ancora un esempio di solidarietà sociale grazie al quale, facendo rete, si possono sostenere coloro che, più di tutti, stanno soffrendo per questa Pandemia.

“Il nostro è un progetto in divenire e in continua evoluzione – spiega il presidente del Movimento Vito Signorile – speriamo di coinvolgere sempre più realtà per poter raggiungere ancor più famiglie disagiate perché tutti possano sempre avere di che mettere un piatto a tavola e e poter accudire i propri figli con il sorriso e un momento di serenità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.