FIGLIO MALTRATTA E DERUBA I GENITORI PER ACQUISTARE DROGA

FIGLIO MALTRATTA E DERUBA I GENITORI PER ACQUISTARE DROGA

Arrestato dai carabinieri di Modugno

Erano stanchi dell’ennesima aggressione del figlio e hanno chiamato il 112. È successo la scorsa notte a Sannicandro. Un 34enne, noto alle forze dell’ordine e da tempo nel tunnel della droga, ha perpetrato l’ennesimo atto di violenza ai danni dei genitori, colpevoli di aver rifiutato di dargli altri soldi per l’acquisto degli stupefacenti.  Impauriti dalla reazione aggressiva del figlio, che li stava percuotendo animatamente, hanno chiesto aiuto al 112. Il giovane, capita la situazione, si allontanava sottraendo loro i telefoni cellulare, verosimilmente per ricavarne dei contanti utili per soddisfare il proprio bisogno di drogarsi. Immediati i soccorsi del 118 e delle forze dell’ordine che hanno ascoltato il triste racconto delle vittime di quella violenza. Mentre era in atto il soccorsi e l’ascolto di quanto accaduto, il 34enne, tornato a casa alterato e incurante della presenza delle forze dell’ordine, ha continuato a insultare e avventarsi contro i suoi genitori. Arrestato è stato condotto al carcere di Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.