IL QUARTIERE CECILIA ABBRACCIA UN NUOVO SPAZIO PER BAMBINI

IL QUARTIERE CECILIA ABBRACCIA UN NUOVO SPAZIO PER BAMBINI

Inaugurata l’area attrezzata vicino alla scuola Gandhi

Un progetto nato ben cinque anni fa, quello delle “Periferie aperte”, presentato nel 2016 dalla Città metropolitana e primo classificato nell’ambito del Bando Periferie.

Oggi si è inaugurato un importante intervento che ha riguardato il Quartiere Cecilia. Alla presenza del sindaco della città metropolitana di Bari Antonio Decaro, il primo cittadino modugnese Nicola Bonasia e il sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio, l’aria attrezzata adiacente alla scuola Gandhi di via Ancora è stata ufficialmente aperta.

Giostrine e scivoli colorati accoglieranno i bambini dell’area più periferica della Città, ma quello sul parco non è l’unico intervento. Il progetto ha interessato anche via Giorgio La Pira e via Ancona, arterie principali, con la realizzazione della fogna bianca, una nuova illuminazione pubblica, impianto di videosorveglianza di tutta via Ancona, ingressi della scuola e del parco, piantumazione di 150 alberature, tra cui quattro palme sulla rotatoria. Il tutto per un importo complessivo pari a un milione e duecentomila euro (di cui 246 mila cofinanziato dal Comune di Modugno).

Un intervento importante che cambia il volto del Quartiere Cecilia, non solo per regalare una nuova area verde ai più piccoli, ma anche per dimostrare che le periferie, anche quelle più lontane, non sono poi così diverse dal centro Città, basta investire sulla loro riqualificazione e credere nelle loro potenzialità inespresse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.