LOTTA AGLI AMBULANTI IRREGOLARI: DENUNCIATI, DAI CARABINIERI, UN MODUGNESE E UN BITONTINO

LOTTA AGLI AMBULANTI IRREGOLARI: DENUNCIATI, DAI CARABINIERI, UN MODUGNESE E UN BITONTINO

Entrambi sprovvisti di licenza. I militari, poi, hanno devoluto la merce sequestrata in beneficenza

Negli ultimi giorni si sono intensificati i controlli da parte dei carabinieri della Compagnia di Modugno che, con l’impiego del personale della locale stazione e del nucleo Radiomobile, hanno sanzionato diversi ambulanti privi di autorizzazione o licenza.
Una prima sanzione è stata effettuata ai danni di una persona del luogo, che da tempo ormai, nel pieno centro cittadino, in via Paradiso, occupava abusivamente il suolo pubblico e con il suo motocarro svolgeva l’attività di vendita di ortaggi, frutta e verdura. Sottoposto a controllo, lo stesso è risultato privo di qualsivoglia licenza. A quel punto è scattata la sanzione amministrativa di oltre 5mila euro e il sequestro di tutta la merce esposta in vendita, il cui peso è stato stimato in ben 440 kg. La merce è stata devoluta a un ente benefico che fornisce assistenza, anche alimentare, ai più bisognosi.
La seconda sanzione, invece, è stata effettuata a un abusivo di Bitonto, controllato nella centralissima piazza Garibaldi. Anche lui è risultato essere sprovvisto di ogni genere di autorizzazione ma anche privo di assicurazione RCA. Perciò, oltre al sequestro della merce, stimata in 500 kg e la sanzione amministrativa di oltre 5mila euro, è scattato anche il sequestro amministrativo del veicolo. Anche in questo caso gli alimenti sottoposti a sequestro sono stati devoluti ad un ente benefico.
I militari, inoltre, fanno sapere che i controlli continueranno per arginare il fenomeno dell’ambulantato irregolare a tutela dei commercianti regolari e anche dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.