FESTA DI SAN ROCCO. LA MONGOLFIERA DEDICATA A NICOLA DEL ZOTTI

FESTA DI SAN ROCCO. LA MONGOLFIERA DEDICATA A NICOLA DEL ZOTTI

Ex comandante della Polizia Municipale recentemente scomparso

Modugno l’avrà sempre nel cuore e ha voluto dimostrarlo dedicandogli la mongolfiera tradizionale della festa di San Rocco. Oggi pomeriggio gli organizzatori del comitato Feste patronali hanno fatto volare nei cieli modugnesi la mongolfiera votiva, simbolo della festa. Al fianco dell’effige di San Rocco e san Nicola da Tolentino, quest’anno, c’era l’immagine di Nicola De Zotti. L’ex comandante della Polizia Municipale di Modugno recentemente scomparso a causa di una malattia. Era in pensione del 2011, dopo 43 anni di onorato servizio che i modugnesi non hanno dimenticato.

La città è ritornata a festeggiare i suoi patroni san Rocco e san Nicola da Tolentino dopo due anni di stop forzato da Covid19. Anche se in tono minore, causa l’impossibilità di poter allestire la tradizionale processione delle effigi dei santi per le strade della città, si è voluto comunque mantenere il ricordo non solo della celebrazione, con luminarie, bancarelle e giostre, ma anche di una persona che, per anni, ha contribuito con il suo lavoro a rendere la città un posto migliore.

La festa continuerà fino a domani. All’area delle giostre e delle bancarelle si potrà accedere solo con green pass e mantenendo il distanziamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.