L’APPELLO DEI RESIDENTI DI PORTO TORRES: “SUBIAMO COSTANTEMENTE ATTI DI VANDALISMO, AIUTATECI”

L’APPELLO DEI RESIDENTI DI PORTO TORRES: “SUBIAMO COSTANTEMENTE ATTI DI VANDALISMO, AIUTATECI”

Danni alle auto, vetri rotti e ruote forate da ignoti

I residenti del quartiere Porto Torres non ce la fanno più e lanciano un appello all’indirizzo dell’amministrazione e alle forze di polizia. Le macchine di coloro che abitano in questa zona periferica della città sembrerebbero infatti nel mirino di non ben identificati vandali che, costantemente, si divertirebbero a compiere danni. Vetri rotti, parabrezza sfondati e ruote forate con viti, chiodi e taglierini sarebbero quasi all’ordine del giorno. Le ormai vittime impotenti non ce la fanno più a sopportare e hanno lanciato, via web su un gruppo interamente dedicato, l’allarme.

“Siamo stanchi di dover andare a lavorare per pagare i danni che qualcuno si diverte a fare alle nostre auto – scrivono – perché dobbiamo costantemente subire questi sfregi? Perché nessuno riesce a far finire tutto questo?”

Le azioni di vandalismo non si fermano alle auto. Anche le saracinesche dei garage sono state prese di mira e vandalizzate, creando ingenti danni.

“Che motivo c’è di commettere questi sfregi? – si domandano – lavoriamo tutto il giorno per mantenere noi e le nostre famiglie, e poi siamo costretti a spendere parte dei nostri guadagni per riparare i danni inflitti da altri. Siamo davvero allo stremo”.

Il sentimento di abbandono accomuna tutti coloro che, da mesi, stanno subendo queste angherie.

“Stiamo chiedendo aiuto ma non vediamo cambiamenti – affermano – la notte non si dorme pensando a cosa troveremo il giorno dopo. Denunciare? Contro chi? Ignoti. E intanto continuiamo a subire. Siamo davvero sfiduciati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.