FUTURO, LA VOCE MODUGNESE AL PREMIO MIA MARTINI

FUTURO, LA VOCE MODUGNESE AL PREMIO MIA MARTINI

Con “Torna a sorridere” Filippo Vitale rappresenta la Puglia alla competizione di Bagnara Calabra

Ha rappresentato la Puglia al premio Mia Martini con un inedito che parla di speranza. Filippo Vitale, classe ’89, ha scelto un nome d’arte molto significativo: “Futuro”. Un futuro, il suo, che spera essere nel mondo della musica. Intanto, anche se non è arrivato alla finalissima del premio Mia Martini, il giovane cantautore modugnese ha raggiunto un grande traguardo. Essere arrivato in finale e aver portato la sua musica sul palco di uno dei premi più prestigiosi del settore. Il brano, scritto in collaborazione con Ettore Autunno, si chiama “torna a sorridere”. Riguardava l’amore, quell’amore che riesce a fare superare il lutto per la perdita della figura materna di una coppia di ragazzi. Una storia sentita e molto vicina a Filippo.

“La finale del premio Mia Martini è un traguardo che non avrei mai pensato di raggiungere – racconta – ho avuto l’apprezzamento di grandi artisti della musica come Mario Rosini, è stata un’emozione indescrivibile esibirmi su quel palco”.

La ballad ha convinto il pubblico del web, che l’ha votato portandolo fino in finale ove si è scontrato con altri 22 cantanti provenienti da tutt’Italia. Ma che ha avuto anche un ottimo gradimento radiofonico, classificandosi al terzo posto tra i più richiesti su Radio Medua, partner ufficiale del concorso.

Per il cantautore nostrano l’avventura nel mondo della musica non è finita qui. È già pronto un nuovo singolo e, forse, la partecipazione a X-Factor.

“Sto valutando di presentare domanda per far conoscere i miei pezzi anche attraverso altre gare e, perché no, anche XFactor. Ho già pronto un nuovo inedito e non vedo l’ora d pubblicarlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.