LA DELIGHT MODUGNO VOLLEY VOLA IN SERIE B

LA DELIGHT MODUGNO VOLLEY VOLA IN SERIE B

Campionato quasi perfetto per i ragazzi di mister Signorile

Hanno superato un anno di stop per la pandemia, l’impossibilità di giocare in un campo da poter chiamare casa e la mancanza di un pubblico nutrito che li supportasse. Ma nonostante tutto hanno vinto. La Delight Modugno volley ha fatto il campionato quasi perfetto, peccato per quell’unica sconfitta, ma si fa per dire perché con ben 21 vittorie su 22 per i ragazzi del volley maschile si sono aperte le porte della serie B. Eccoli i nomi dei guerrieri, Hoxha Qazim, Lorenzo De Tellis, Francesco Ferrante, Claudio Longo, Giuseppe Marolo, Antongiulio Alberga, Gabriele Sebastiano, Gianluigi Cascarano, Dario Tisci, Rocco Volpe, Luigi Poli, Emiliano Altamura, Roberto Romano, Domenico Loiodice e Marco Loiodice, che guidati dal capitano Francesco Brancaccio, dai dirigenti Rocco Ferrante, Giovanni Ferrara, Dante Ialongo, Vincenzo Castagna, il preparatore atletico Matteo D’Ecclesia, l’allenatore Davide Signorile, il vice-presidente Vito Porfido e il presidente Vincenzo Altobello hanno condotto la squadra, composta prevalentemente da modugnesi, a questo grande traguardo. Classificatasi prima del girone, e dopo aver vinto la fase playoff, la Delight Modugno volley si è scontrata in finale contro il Cus Bari, che ha sbaragliato all’andata con un punteggio di tre a zero, e al ritorno con tre a uno. Il passaggio di livello ha fatto ritornare agli albori la tradizione della pallavolo maschile modugnese, che vanta una storia di eccellenza pluriennale. Quasi 14 anni fa, infatti, la città vantava una squadra in categoria A2. Con la nuova serie ci sarà anche il tanto atteso ritorno nel palazzetto dello Sport cittadino e agli scontri, davvero in casa, con tanto di pubblico.

“A settembre riavremo il calore dei nostri supporter – spiega il presidente Vincenzo Altobello – la voglia di tornare in campo ha superato anche la difficoltà di dover giocare in un palazzetto che non era il nostro e senza supporto di tifosi. Il prossimo anno potremo ritornare a giocare a Modugno, supportati dai, si spera tanti, supporter che verranno a vederci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.