NOTTE BIANCA DELLO SPORT. GRAN FINALE CON GIANNI CIARDO

NOTTE BIANCA DELLO SPORT. GRAN FINALE CON GIANNI CIARDO

Premiazione delle eccellenze sportive e dei vincitori dei tornei

A Modugno l’estate è Notte bianca dello sport. L’evento organizzato dall’associazione Piazza Pubblica in collaborazione con l’amministrazione comunale cittadina e con il patrocinio del Consiglio regionale della Puglia ha trasformato il salotto buono della città in un campo pluri-sportivo a cielo aperto. Un villaggio sportivo che, fino alle prime luci dell’alba, ha intrattenuto gli amanti dello sport ha coinvolto più di 100 volontari, 9000 metri quadri, 250 atleti per 14 squadre, 30 cestisti, oltre 4000 spettatori, 20 pugili agonistici di fama nazionale, 25 ginnaste artistiche, 20 pesisti, e ben oltre 100 attività commerciali coinvolte. Non solo calcio e pallavolo, ma anche dimostrazioni di ginnastica artistica, basket, brasilian ju jitsu, biliardino umano e boxe.

Partita da un semplice torneo di calcio, la “Notte Bianca dello Sport” è cresciuta esponenzialmente raccogliendo molteplici attività, coinvolgendo anche le scuole di danza cittadine che si sono esibite per il pubblico sul palco di Piazza Sedile. Alla serata ha partecipato anche il sindaco della Città Metropolitana Antonio Decaro, che si è cimentato con il biliardino umano, pallavolo e basket. In prima fila il sindaco di Modugno Nicola Bonasia che ha partecipato attivamente come giocatore ai tornei. La due giorni dello sport si chiuderà stasera con la consegna di alcune targhe alle eccellenze sportive della città, come Erika Prisciandaro, la boxeur ballerina del ring delle Fiamme oro, e tante medaglie per i vincitori del torneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.