AL VIA IL PROGETTO DI FORESTAZIONE DELL’AREA METROPOLITANA

AL VIA IL PROGETTO DI FORESTAZIONE DELL’AREA METROPOLITANA

Tra i comuni Modugno e Bitetto

Ci sono anche Modugno e Bitetto tra i Comuni che riceveranno interventi di forestazione urbana nell’ambito dell’Avviso pubblico “Forestazione urbana, periurbana ed extraurbana nelle città metropolitane” presentato dal ministero della Transizione ecologica e su cui c’è stato il via libera, proprio da Roma, alla proposta della Città metropolitana. Gli interventi di rimboschimento copriranno 91,19 ettari complessivi mediante la conversione di suoli agricoli poco produttivi o di aree fortemente degradate per un totale di circa 91.493mila piante da piantumare sia alberi che arbusti a seconda del contesto. Il progetto triennale è finanziato con una somma complessiva 21 milioni di euro (anche se, all’area metropolitana barese, andranno poco più di sei milioni) e le opere garantiranno, inoltre, l’incremento della stabilità dei territori grazie all’azione antierosiva e regimante delle acque meteoriche, già riconosciute ai boschi. L’idea è frutto di un’azione di coprogettazione e copianificazione condivisa con i Comuni metropolitani. Oltre a Modugno e Bitetto, abbiamo altri nove Comuni vincitori come Altamura, Bari, Conversano, Gioia del Colle, Gravina in Puglia, Mola di Bari, Noci, Putignano e Sannicandro di Bari. Il bando nazionale, destinato alle Città metropolitane, metterà in atto azioni per migliorare la qualità della vita e il benessere dei cittadini attraverso interventi di rimboschimento che contrastino i problemi legati all’inquinamento atmosferico, all’impatto dei cambiamenti climatici e alla perdita di biodiversità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.