CONTRO IL CARO BOLLETTE A MODUGNO I NUOVI LED

CONTRO IL CARO BOLLETTE A MODUGNO I NUOVI LED

Con un finanziamento a fondo perduto di 103mila euro e 9mila dal comune

Per combattere il caro bolletta il comune di Modugno corre ai ripari e compie un ulteriore passo verso la riduzione del consumo di energia in città. Da qualche settimana sono in corso lavori di efficientamento energetico negli edifici pubblici, che riguardano la sostituzione dei corpi luminosi obsoleti con altri a basso consumo energetico. Ad essere oggetto di questa prima fase di intervento, che però giungerà ad interessare tutti gli edifici pubblici e scolastici della città, i plessi di via Palese e piazza Aldo Moro. Per gli edifici pubblici, invece, dell’efficientamento sono stati oggetto il palazzo dei Vigili urbani, di via Maranda, il Palazzo della corte e il Municipio.

«Nell’ottica di una crisi energetica dalle proporzioni ormai globali – spiega il primo cittadino Nicola Bonasia – siamo chiamati ad attivare tutto quanto in nostro possesso per trovare soluzioni che garantiscano la continuità di un servizio che abbiamo sempre dato per scontato».

A finanziare gli interventi salva bolletta finanziamenti ministeriali, a fondo perduto, pari a 103mila euro, ai quali si è aggiunto un contributo comunale pari a poco meno di nove mila euro.

«La situazione per gli Enti pubblici – specifica Bonasia – come per aziende e privati, è drammatica. Stiamo studiando in queste ore, una serie di iniziative che permettano di ridurre i consumi il più possibile in modo tale da mantenere inalterata l’erogazione del servizio almeno per le attività fondamentali. Cercheremo, per quanto nelle nostre possibilità, di non farci trovare impreparati».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.