I CARABINIERI DI MODUGNO ARRESTANO UN AUTISTA PER AVER RUBATO GASOLIO DA UN PULLMAN

I CARABINIERI DI MODUGNO ARRESTANO UN AUTISTA PER AVER RUBATO GASOLIO DA UN PULLMAN

Il 59enne era un dipendente dell’azienda frodata

Arrestato con l’accusa di peculato e ricettazione T.G., un 59enne autista di un’azienda pubblica di trasporti. I carabinieri stavano tenendo sotto controllo i movimenti dell’autista perché, già nei giorni scorsi, era stata notata la sua presenza in un parcheggio privato alla periferia di Modugno. Grazie ad un box dove teneva i “ferri del mestiere”, situato nell’area parcheggio, il 59enne riusciva ad occultare il gasolio che rubava dal serbatoio dei mezzi che conduceva. I militari l’hanno colto con le mani nel sacco quando, vedendolo entrare con il mezzo di linea nell’area parcheggio privata, sono intervenuti. Con l’ausilio di un tubo di gomma collegato ad una pompa elettrica, l’autista stava riempimento le taniche di gasolio che erano contenute nel box. Dalla successiva perquisizione gli inquirenti hanno scoperto un vero e tesoretto composto da 21 taniche contenenti 522 litri di gasolio, 11 taniche contenenti 110 litri di benzina senza piombo, una trentina di taniche della capienza di 20 litri ciascuna, ancora da riempire e la somma in contante pari a € 5.695,00, ritenuta il provento della vendita illecita di carburante. L’ormai ex autista è stato sottoposto agli arresti domiciliari e il box, il contante e tutto il restante materiale sono stati sottoposti a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.