AL VIA LE PRENOTAZIONI PER IL VACCINO ULTRA OTTANTENNI, MA UN FARMACISTA MODUGNESE AVVISA: “NON SAPPIAMO ANCORA COME FARE”

AL VIA LE PRENOTAZIONI PER IL VACCINO ULTRA OTTANTENNI, MA UN FARMACISTA MODUGNESE AVVISA: “NON SAPPIAMO ANCORA COME FARE”

Al momento non sarebbe stato comunicato alcun protocollo

Da oggi alle 14 sarà possibile prenotare il vaccino anticovid per gli ultraottantenni. Dopo i medici e il personale sanitario la fase due dei vaccini si allarga a coloro che hanno più di 80 anni di età. La vaccinazione potrà essere effettuata in ambulatorio o a domicilio. Per poter prenotare si potranno usare vari modi: per telefono al Centro Unico di Prenotazione (CUP) delle ASL, sul portale PugliaSalute https://www.sanita.puglia.it/ e di persona in farmacia. Al momento della prenotazione verrà indicato il giorno, l’ora e il luogo della vaccinazione. In farmacia, si legge nel comunicato, “è possibile prenotare portando con sé la tessera sanitaria dell’interessato, che si potrà recare di persona o incaricare altri”. La difficoltà però è che, attualmente, i farmacisti non hanno ancora chiaro come fare. A farlo sapere un farmacista modugnese.

“La mia farmacia non è h24, ma oggi pomeriggio sarò in negozio per capire come fare queste prenotazioni – fa sapere – Noi siamo abilitati a fare prenotazioni on line ma non abbiamo ancora avuto protocolli che ci indichino se il vaccino anti-covid segua le stesse regole di prenotazione”.

Inoltre afferma anche che lui ed altri colleghi “non sono stati ancora vaccinati”, nonostante la stessa Federfarma nazionale, in una lettera inviata, il 21 dicembre, al Ministro della Salute e al Commissario straordinario per l’emergenza epidemiologica Covid-19, avesse ribadito la necessità che i titolari e i collaboratori delle farmacie, in ragione della loro precipua funzione di professionisti sanitari, fossero previamente sottoposti, su base volontaria, alle inoculazioni del vaccino anti-Covid-19. 

Il farmacista si augura che in mattinata arrivino protocolli e informazioni per espletare la prenotazione altrimenti, afferma, “Non saprò cosa dire al cliente che, dalle 16, vorrà chiedermi di fissare il giorno del vaccino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.