VACCINI IN PUGLIA. DA DOMANI ANCHE SENZA PRENOTAZIONE PER GLI OVER 60

VACCINI IN PUGLIA. DA DOMANI ANCHE SENZA PRENOTAZIONE PER GLI OVER 60

In tutti gli Hub vaccinali. Ma sarà solo con Astrazeneca. Si partirà però in ordine di anzianità e dai 79enni

Da domani via libera alle vaccinazioni anche senza prenotazione per gli over 60. La Regione Puglia, con la delibera di Giunta numero 472 emanata qualche ora fa, ha di fatto annullato il meccanismo delle prenotazioni, dando la possibilità a chiunque, della categoria over 60, di presentarsi in un centro vaccini e richiedere la dose. Coloro che si sono prenotati, però, manterranno sempre la priorità, nei giorni e nella fascia oraria programmati. C’è un ma. Il vaccino che deve essere inoculato è solo quello della compagnia Astrazeneca, il Vaxzevria.

In modo particolare la Giunta ha stabilito che “a partire dal 12.04.2021, l’accesso alla vaccinazione per tutte le persone di età superiore ai 60 anni che non si trovano in condizione di estrema vulnerabilità e/o di disabilità grave è consentito senza alcuna preventiva conferma di adesione o prenotazione. In ordine di anzianità. Significa quindi che per evitare sovrafflusso, domani verranno vaccinati i cittadini pugliesi nati nel ’42, martedì i 78enni (nati nel ’43). Tutto questo sino ad esaurimento vaccini disponibili.

Man mano che gli slot verranno saturati, sarà consentito sbloccare le altre fasce d’età, per ordine di anzianità, per presentarsi agli hub per la vaccinazione.

Tutti i Punti vaccinali di popolazione (Hub vaccinali) e tutti i Punti vaccinali territoriali attivati nelle Province di Puglia devono, pertanto, garantire la somministrazione del vaccino Vaxzevria per tutte le persone di età superiore ai 60 anni che non si trovano in condizione di estrema vulnerabilità”.

Vista il notevole cambio di passo, la Regione chiamerà a raccolta tutti i medici e il personale adibito, e ha “stabilito di impegnare nelle attività vaccinali tutto il personale sanitario e medico non adibito ad attività di assistenza ospedaliera in regime di ricovero, di emergenza urgenza, in attività ambulatoriali territoriali urgenti e non differibili nonché in attività di riabilitazione e recupero non rinviabili.  Attivare immediatamente tutti gli istituti contrattuali previsti per il personale di comparto e per la dirigenza per l’erogazione di prestazioni aggiuntive finalizzate agli obiettivi inderogabili connessi al Piano strategico di vaccinazione. Attivare immediatamente forme di coinvolgimento di operatori sanitari e medici in organico presso Aziende Ospedaliero-Universitarie, Istituti ed Enti del Servizio Sanitario Regionale nonché presso strutture private che si rendano disponibili alla partecipazione alle sedute vaccinali in attività extra lavorativa”.

Non è tutto, perché verrà effettuato immediatamente “il reclutamento su base volontaria di operatori sanitari e medici in quiescenza o liberi professionisti da adibire alle attività vaccinali, previo assolvimento degli adempimenti di legge (copertura assicurativa, etc..)”.

One thought on “VACCINI IN PUGLIA. DA DOMANI ANCHE SENZA PRENOTAZIONE PER GLI OVER 60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.