UN MURALES SUI GRAFFITI AL PARCO DELLE FOIBE. RETAKE MODUGNO ALL’OPERA

UN MURALES SUI GRAFFITI AL PARCO DELLE FOIBE. RETAKE MODUGNO ALL’OPERA

I volontari:”Riappropriamoci dei luoghi della nostra città”

Un murales arcobaleno al posto delle scritte che hanno deturpato il parchetto delle Foibe. Retake Modugno, l’associazione di volontari che da anni di occupa di rimettere al bello luoghi abbandonati e dimenticati, questa volta ha deciso di occuparsi di uno dei parchi più frequentati della città. Nonostante la presenza delle giostrine, che attirano molti bambini, l’area era sporca e teturpata da scritte sui muri. Con la voglia di fare che li contraddistingue, hanno imbracciato scope, palette e buste e, domenica scorsa, si sono messi all’opera per ripulire l’area. Ma non solo. Oltre a regalare a tutti i bambini un parco più pulito lo renderanno anche più allegro. Hanno deciso infatti di coprire le scritte con un murales che rappresenterà tutti i colori dell’arcobaleno.
“È necessario riappropriarsi dei luoghi pubblici perché sono nostri – spiegano – per questo bisogna prendersene cura perché un luogo pulito è una città più pulita “.
Il murales sarà finito domenica prossima e fará presto bella mostra sui gradini dell’anfiteatro del parco delle Foibe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.