ARRESTATO PER SPACCIO DI STUPEFACENTI. IL FIUTO DI WALLEY COLPISCE ANCORA

ARRESTATO PER SPACCIO DI STUPEFACENTI. IL FIUTO DI WALLEY COLPISCE ANCORA

Sempre più giovani i pusher e sempre più numerosi gli arresti per droga

Per Modugno gli arresti per fatti di droga sono, purtroppo, sempre più consueti. Nella rete dei carabinieri questa volta è caduto un 22enne. Già noto alle forze dell’ordine, era stato precedentemente fermato sempre per detenzione e spaccio di sostanze illegali.

Nonostante fosse ai domiciliari, proseguiva l’illecita attività nel centro storico cittadino, dove risiedeva. Ad insospettire gli agenti l’andirivieni di ragazzi e giovani, che percorrevano le stradine attigue all’abitazione dello spacciatore. Seguendo il “passeggio” in borghese, gli inquirenti hanno avuto la certezza dell’attività illecita e hanno così avviato la perquisizione.

Il 22enne ha consegnato spontaneamente una bustina in plastica, a chiusura ermetica, contente 1,3 grammi di hashish, che aveva addosso.

Ma la volontà di collaborare nascondeva un altro intento. A scoprirlo ancora WALLEY, il cane antidroga del Nucleo Cinofili di Modugno. Il poliziotto a quattro zampe, noto per il suo fiuto infallibile che più di una volta ha messo in scacco gli spacciatori, aveva già sentito che in casa c’era dell’altro.

 Dirigendosi speditamente in cucina, ha scovato un ulteriore pezzo di hashish, occultato in un cassetto tra i canovacci, insieme ad un bilancino di precisione e alla somma in contanti di 205 euro, tutta in piccolo taglio, ritenuta il provento dell’illecita attività di spaccio. A questo punto la droga, il denaro, il bilancino di precisione e i due telefonini posseduti dal 22enne sono stati sequestrati e per lui sono scattate le manette. Al termine delle formalità di rito è stato associato presso il carcere di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ove, dopo alcuni giorni, è stata eseguita, dagli stessi militari, la misura di aggravio per aver spacciato durante la detenzione domiciliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.