GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. NON SOLO 25 NOVEMBRE

GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. NON SOLO 25 NOVEMBRE

Le “Donne del Pd” Modugno con il progetto “Non si tocca neanche con un fiore”

Delle rose fatte all’uncinetto per dire No alla violenza sulle donne e di genere. Il rosso della passione ma anche del sangue che spesso viene versato per mano di non amori violenti. Per chi crede debole l’altro e ne approfitta per sopraffarlo, come se ne avesse il diritto. Un grido di aiuto che può essere ascoltato grazie al numero verde nazionale 1522. Ed è proprio per diffondere la speranza che il gruppo delle Donne del Pd Modugno, in collaborazione con simpatizzanti e associazioni, hanno deciso di disseminare per la città delle rose fatte all’uncinetto con il numero del centro, per far fiorire speranza anche dove non ce n’è.

“Oltre 30 persone ci hanno aiutato nella produzione delle rose – fa sapere una delle responsabili del progetto Lella Trentadue – un grazie particolare a Lella Iannone che si è occupata della creazione del materiale. Vorremmo che il 25 Novembre non sia solo una giornata, ecco perché la nostra iniziativa durerà tutto l’anno. Un anno in cui ci saranno incontri di sensibilizzazione e andremo per tutti i quartieri della città per offrire il nostro piccolo gesto che potrebbe salvare delle vittime dalla violenza”

Da oggi fino al 25 novembre del prossimo anno le volontarie attaccheranno i fiori ricamati a pali, staccionate, panchine, ma anche verranno regalati a tutti coloro che vorranno riceverli, nei negozi e nei principali centri di aggregazione.

“Vogliamo arrivare a chi ha paura – spiega – per fargli sentire che non è solo. Disseminando questi fiori per la città speriamo di poter seminare anche speranza e conforto per chi non ha voce ma subisce violenza. Aiutarlo, in maniera silenziosa, a dire no e farsi aiutare”.

Altro progetto che il gruppo sta portando avanti è un percorso di 2 anni, con 10 incontri all’anno, per perorare una campagna di formazione sociopolitica, per trasmettere istruzione e consapevolezza dei propri diritti e capire, attraverso gli esperti e partendo da alcuni articoli della Costituzione Italiana, cosa significativa fare politica e come funziona la macchina amministrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.