UN MODUGNESE VINCE IL BRONZO ALLE OLIMPIADI NAZIONALI DI INFORMATICA

UN MODUGNESE VINCE IL BRONZO ALLE OLIMPIADI NAZIONALI DI INFORMATICA

Primo nelle competizioni regionali

Antonio Manuel Marulli, 17 anni, è medaglia di bronzo alle olimpiadi di informatica. In terza fascia tra ben 17 mila partecipanti alla competizione di informatica più importante d’Italia. È iniziato tutto a febbraio. Antonio Manuel, del liceo scientifico Scacchi, si è classificato primo a livello regionale e, nonostante la sua capacità già dimostrata negli anni precedenti, che lo hanno visto comunque salire sul podio, era sicuro di non riuscire a centrare l’obiettivo. Invece è riuscito a risolvere quasi due quesiti su 4. Problemi con soluzioni in circa 2500 casi diversi, da svilupparsi attraverso il linguaggio di programmazione C++. La competizione, che è giunta alla 33° edizione, si è svolta on-line a causa del convid e prevede partecipanti provenienti da tutt’Italia e da tutti gli istituti di scuola secondaria di secondo grado. È promossa dal ministero dell’Istruzione e dall’Associazione italiana per l’informatica ed il calcolo automatico (AICA). Le finali internazionali si terranno quest’anno in Indonesia. Anche se il bronzo non permetterà al giovane talento modugnese di potervi partecipare, rimane sempre un ottimo risultato ed un traguardo che non sarà di certo l’ultimo. Già perchè Antonio Manuel Marulli sarà quest’anno il capitano della squadra di robotica del liceo Scacchi, squadra che, per due anni di fila, ha vinto l’oro alle competizioni nazionali.

“Quest’anno presenteremo un progetto che metterà la robotica al servizio della salute – fa sapere – un progetto del quale si sentirà parlare. Stiamo anche facendo dei corsi di robotica per selezionare i nuovi membri della squadra. Tra i 33 candidati che stanno seguendo il nostro corso di 10 -15 ore i primi tre che supereranno il test selettivo finale, entreranno nel gruppo e lavoreranno con noi al progetto che porteremo alle prossime olimpiadi di robotica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.