UNA NUOVA VIABILITÀ PER LA STAZIONE RFI

UNA NUOVA VIABILITÀ PER LA STAZIONE RFI

Interventi per un totale di due milioni di euro

Approvati, durante l’ultima assise cittadina, gli interventi per il miglioramento della viabilità e l’accessibilità alla nuova stazione della Ferrovia dello Stato Rfi. Quest’ultima, situata lontano dal centro abitato, è raggiungibile solo attraversando una strada di campagna, scarsamente illuminata e di difficile percorrenza a piedi. Ecco perchè, durante l’ultimo Consiglio comunale, è stato approvato un piano che prevede la realizzazione della viabilità urbana per il collegamento di via Livorno all’accesso dell’area parcheggio, una pista ciclabile per collegare il parcheggio stesso e che raggiunga la ex Strada provinciale 92, la Modugno-Bitritto, con il tratto della rete ciclabile urbana e alla velostazione esistente. Sarà anche realizzata, sulla stessa strada provinciale, una rotatoria per garantire una ridotta velocità dei veicoli e per migliorare la circolazione stradale e l’attraversamento ciclabile in corrispondenza dell’incrocio.

“La viabilità green è da sempre un obiettivo della nostra amministrazione – fa sapere il sindaco Nicola Bonasia – in questo modo le opere che sono in via di realizzazione costituiscono un passo obbligato per garantire una migliore fruibilità del collegamento viario alla stazione di Rete ferroviaria italiana (Rfi) e permetteranno a coloro che arrivano in treno di potersi muovere agevolmente con mezzi sostenibili”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.