LA CITTADELLA DELLE ARTI RIPARTE . . . A COLORI!

LA CITTADELLA DELLE ARTI RIPARTE . . . A COLORI!

Tante iniziative per grandi e piccoli con la nuova gestione

La struttura, che un tempo ospitava i locali dell’ex macello comunale, conosciuta oggi come Cittadella delle Arti, riparte e si colora. Il plesso, anche grazie alla presenza delle associazioni culturali, offre tanta attività di vario genere, dalla musica alla pittura, al teatro e diverse iniziative per i più piccoli, con laboratori didattici. La gestione di questo contenitore è stata, negli ultimi anni, affidata alle cure di varie associazioni attraverso un bando pubblico a scadenza triennale. Quest’anno al timone della grande realtà culturale modugnese sarà un gruppo di associazioni, costituitesi in Associazione temporanea di imprese (A.t.s), che vede come capofila l’associazione di clowntherapy “Vivere a colori”, affiancata da “Alchimisti Novi”, “Agebeo”, “Nogez” e “Unisono”. Si chiamerà “La Cittadella a Colori” e ospiterà numerosi eventi rivolti all’inclusione, all’ambiente, al recupero delle tradizioni e alla cultura. “Vivere a Colori” ha già avviato il primo dei laboratori didattici, che si terranno uno ogni mese. Si è trattato di un laboratorio di bolle di sapone. Dal titolo “Le mille bolle blu”, durante il quale tutti i bambini che hanno partecipato hanno giocato al piccolo chimico disegnando e divertendosi con le bolle di sapone. Il prossimo evento sarà il mese prossimo, a tema natalizio.

(Foto a cura di Domenico Amenduni e dell’associazione #VivereaColori)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.