ARRESTATO GRAZIE AL CELLULARE. UN MINORENNE SCIPPA UN’ANZIANA DI MODUGNO

ARRESTATO GRAZIE AL CELLULARE. UN MINORENNE SCIPPA UN’ANZIANA DI MODUGNO

La 70enne strattonata e scaraventata per terra

È stato arrestato grazie al ritrovamento del suo cellulare il minorenne che ha aggredito un’anziana donna a Modugno. È successo in via Imbriani. Il minorenne ha seguito la 70enne con lo scopo di derubarla. Al momento opportuno, con un forte strattone, ha fatto cadere l’anziana per terra che, cadendo, ha anche sbattuto violentemente la testa. La donna è stata soccorsa da alcuni passanti, prima dell’arrivo di un’ambulanza del 118 che ha trasportato la vittima all’ospedale Mater Dei, dove è stata curata e dimessa con una prognosi di 15 giorni. Fortunatamente nella fuga il ladruncolo ha fatto cadere il cellulare; un passo falso che ha permesso agli inquirenti di rintracciarlo solo dopo alcuni minuti dal fatto. Il ragazzo era anche recidivo. A febbraio aveva compiuto un atto simile, sempre ai danni di una persona anziana e vulnerabile. Dopo l’arresto è stato condotto nel carcere minorile Fornelli di Bari, con l’accusa di rapina aggravata e lesioni personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.